2

Complementi all’insalata!

Insalata arricchita

Questo post è nato con la colazione di stamattina: in genere inizio la giornata con un müsli al quale aggiungo dei semi vari macinati con una fioccatrice. Già nel Leafy plate avevo parlato della mia abitudine di aggiungere semi oleaginosi alle preparazioni per aumentarne la quantità totale di micronutrienti. Tuttavia non mi ero mai soffermato a stimare la reale portata di tale aggiunta!

La ricetta di oggi è quindi un mix di semi che si può aggiungere alla più banale delle insalate, ad esempio lattuga, carote, olio e sale. Il composto macinato, a contatto con l’umidità delle verdure e con l’olio, crea una deliziosa cremina che, grazie alla sostanza grassa, accentua i sapori. Il piatto finale risulterà poi ancora più saporito per l’abbondanza di quei microelementi di cui abbiamo spesso carenze: il corpo riconosce la preziosità dell’alimento introdotto e fa scaturire una sensazione di piacere.

Il risultato finale è un’insalata da record in quanto a valori nutritivi. Presentiamo qui il mix di semi scelto e la composizione nutrizionale.

Continua a leggere

Annunci
1

Sweetdish #2

Questo piatto nasce nella stessa occasione del già descritto Leafy plate. Questa volta si è cercato di unire diversi frutti in modo da creare un piatto estremamente zuccherino. Lo sweetdish è la risposta sana ai desideri di dolci. Piuttosto che abusare di cioccolata o derivati animali, qui si propone una soddisfazione di quei momenti particolari in cui si cerca un dolcetto squisito. Oltretutto lo sweetdish è 100% crudo, a beneficio delle vitamine che non moriranno nella cottura.

Anche qui non mancano le verdure (fibra, micronutrienti) ed una manciata di semi oleaginosi, giusto per arricchire la preparazione con vitamina E, calcio e qualche acido grasso polinsaturo.

Continua a leggere