0

Insalata degli Etruschi

Agro tra Blera e Monteromano (VT), i primi raggi di aprile scaldano timidamente e danno un assaggio d’estate. I corpi riscoprono l’ormai dimenticato tepore, lo spogliarsi dai pesanti strati invernali, la nudità di fronte al sole che coccola col suo calore l’intera superficie della pelle.

Ora l’inverno non fa più paura; solo la notte – gelida – toglie il desiderio di accucciarsi nella tenda da campeggio e fa preferire a molti rimanere attorno al fuoco, come gli antichi, a raccontarsi storie e scoprire insieme le unioni delle stelle e scorgere magari con un po’ di fortuna un bagliore nel cielo, una stella cadente.

Qui, nelle terre che furono degli Etruschi, riscopriamo il piacere di raccogliere le erbe selvatiche, saporite e nutrienti. Immagino di compiere un’azione antica, già compiuta durante i secoli da pastori, raccoglitori, agricoltori e tutti i popoli che hanno abitato le stesse terre prima di noi. Immagino di provare la stessa sensazione, gli stessi sapori, immagino di condividere il pasto con i nostri antenati; immagino che migliaia di anni fa quei gesti si facevano allo stesso modo; immagino che l’insalata che preparo è una ricetta antichissima, ripetuta uguale dall’alba dei tempi. Queste erbe mi connettono al territorio; a QUESTE terre e non ad altre. E pertanto:

Insalata degli Etruschi

Insalata degli Etruschi

Continua a leggere

Annunci